Chi e perché

Questo blog nazionale fa parte di una più ampia rete di blog regionali che nasce per iniziativa della "Rete delle reti femminili"; che altro non è che uno strumento di condivisione e informazione. 

Non si tratta dunque di un'associazione (e tantomeno di un'emanazione politica di qualche movimento o partito!), ma di una innovativa piattaforma-contenitore a disposizione di tutt*, che opera secondo la filosofia del lavoro collettivo: dunque senza mettere in primo piano nessuna leadership. 
Chi conosce questa piattaforma sa che il suo scopo è promuovere e far conoscere l'attivismo femminile e femminista. Come? favorendo tutte le possibili connessioni che possono andare nella direzione di alimentare e amplificare le voci femminili e quelle di chi si impegna a promuovere la cultura dei diritti e del rispetto, improntata a una vera parità fra uomini e donne, condizione basilare per una vera democrazia. 

Gli strumenti che utilizziamo sono:
1. il portale, con numerose sezioni interattive, fra cui una mappatura dei siti esistenti
2. questa rete-blog della Politica femminile
3. una pagina fb della Rete delle reti
4. una pagina fb della Rete-blog Politica femminile
5. un canale di youtube per la diffusione di video
6. un blog di discussione
7. un twitter
In questo quadro rientra anche la creazione della rete-blog Politica Femminile il cui scopo è facilitare il dialogo fra le donne impegnate in politica, e quello fra loro e i rispettivi elettori/elettrici; inoltre fra le donne impegnate nel sociale o nella cultura e la cittadinanza. 
Dare uno spazio dedicato alle donne candidate e alle politiche attive sui territori ha il senso di contribuire a un rinnovamento della politica proprio attraverso il pensiero delle donne, cercando anche di integrare l'informazione che, a dispetto di tutte i proclami della "par condicio", continua a discriminare la componente femminile in ogni ambito in cui si decide.

Dunque come saranno utilizzati  e gestiti questo blog, e glia ltri di questa rete?
Così: inviteremo a entrare nei vari blog, come autrici, le donne attive in politica, o nel sociale, e soprattutto le candidate alle varie elezioni regionali, oppure che, proveniendo dalla Lombardia, si presentano per Camera e Senato. 
Le candidate interessate (purché si riconoscano nei pre-requisiti essenziali di una politica amica delle donne),  riceveranno l'accesso al blog e potranno utilizzarlo in autonomia, secondo semplici regole uguali per tutte

Le candidate potranno così esporre le proprie idee e dialogare con gli elettori anche attraverso questo strumento. A loro volta, gli elettori e le elettrici avranno uno spazio di insieme in cui potere conoscere, valutare e confrontare le donne che si accingono a queste sfide, oltre che un'ulteriore opportunità di rivolgersi a loro con domande o proposte.

Questo esperimento, nato a partire dalla Lombardia, intende replicare su altre regioni fino a coprirle tutte. I blog regionali vengono linkati e riepilogati nella home di ogni singolo blog. 

2 commenti:

  1. salve, volevo segnalarvi che nel mio sito mi occupo di donne con due categorie ad hoc
    http://danielaedintorni.com/category/langolo-delle-sindache/
    e
    http://danielaedintorni.com/category/langolo-delle-prime-donne/
    Daniela Domenici

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Daniela il sito è ancora lì, ma i 2 link sono inattivi; se hai novità scrivi per favore a politicafemminile@gmail.com

      Elimina